Covid: dopo il calo, risale la curva del contagio a Brindisi. Al Perrino 7 pazienti in rianimazione
mercoledì 10 febbraio 2021

BRINDISI - I numeri della lotta alla pandemia sono molto più confortanti in questo periodo in cui la seconda ondata sembra spegnersi lentamente, mentre la vaccinazione avanza. Buone notizie dalle terapie intensive covid-19: in tutta la Puglia la situazione è in miglioramento, ma in particolare al Perrino di Brindisi sono rimasti solo sette pazienti e non tutti in gravissime condizioni. Dopo il calo di residenti positivi nei giorni scorsi, a Brindisi, però, si registra un aumento inatteso. È per questo che il sindaco Riccardo Rossi chiede a tutti di non abbassare la guardia: "Il grafico dell’U.O.S.D. Epidemiologia del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl mostra l’andamento della curva dei contagi a Brindisi, dal 27 dicembre al 7 febbraio. È uno strumento in più che l'ufficio comunicazione dell’ASL Brindisi, nel giorno di pubblicazione del proprio report, ci fornisce per leggere meglio la situazione epidemiologica nella nostra città. Dopo il picco dovuto alle festività natalizie, la curva è in discesa ed è tornata stabile sotto i 400 contagi, come prima del Natale, ma in quest’ultima settimana si è registrata una salita. Tutto questo ci conferma di continuare ad avere comportamenti responsabili".