Brindisi a quota 512 positivi, Rossi: “Il conto delle feste”. Una positiva da Londra
sabato 9 gennaio 2021

BRINDISI - Cenoni, "tombolate" e superficialità stanno mettendo nei guai tanti brindisini. Il resoconto della Prefettura di Brindisi è impietoso, anche se aggiornato fino al 7 gennaio 2021: sono positive a Brindisi 512 persone, nell’ultimo aggiornamento del 2 gennaio, i positivi erano 386. "Si evince una crescita della curva dei contagi importante - commenta il sindaco Riccardo Rossi - È avvenuto quello che temevamo, gli spostamenti all’interno delle famiglie durante le festività, hanno fatto aumentare il rischio del contagio. Riguardo alla notizia che circola di 150 positivi solo a Tuturano, abbiamo verificato con l’elenco della Prefettura e, tra gli attuali positivi, risultano residenti a Tuturano 44 persone. Comunque un numero elevato rispetto alla popolosità del quartiere, una situazione da monitorare anche nei prossimi giorni.

Vi riporto di seguito il numero dei nuovi positivi registrati negli ultimi giorni: 7 gennaio: 8 positivi; 6 gennaio: 19 positivi; 5 gennaio: 35 positivi; 4 gennaio: 22 positivi; 3 gennaio: 40 positivi".
In queste ore procede lo screening anti Covid della popolazione scolastica di tutti gli Istituti comprensivi di Brindisi, abbiamo voluto organizzare questo grande monitoraggio degli studenti e del personale, per prevenire, nel passaggio delicato del rientro dalle festività, il diffondersi dei contagi all’interno delle scuole. Il caso di un alunno positivo riscontrato questa mattina, ha fatto emergere una situazione di una famiglia di asintomatici che ora è sotto controllo. "Il quadro che emerge da questi dati deve indurci tutti ad avere maggiore prudenza e massima responsabilità reciproca, nonostante la stanchezza non ci si può rilassare, soprattutto nei prossimi giorni quando, da disposizioni del Governo, saremo in zona gialla".  

IL VIRUS PRENDE L'AEREO DA LONDRA

Il SARS-CoV-2 modificato viaggia anche in aereo, come vi abbiamo detto: è certo che in Puglia ci siano già sette contagiati con il "virus mutante", oggi è risultata positiva al tampone una donna arrivata a Brindisi da Londra. La signora viaggiava su un aereo Ryanair atterrato in mattinata. Negli aeroporti ormai c'è allerta massima e tutte le persone vengono sottoposte a screening. Una volta accertato l'esito positivo del test antigienico è stato eseguito un test molecolare che ha confermato la positività: la donna è del tutto asintomatica, proprio per questo il virus è subdolo.