Fuochi d’artificio vietati a Brindisi per tutte le feste: si rischiano multe salatissime
mercoledì 23 dicembre 2020

BRINDISI - L'amministrazione comunale ha avvisato la cittadinanza che, con ordinanza sindacale, è stato disposto il divieto di ogni tipo di sparo, in luogo pubblico, di qualunque tipo di fuoco, anche se di libera vendita, dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. In particolare su tutto il territorio comunale di Brindisi, nei predetti giorni, è vietato usare o portare con sé, inluoghi pubblici o aperti al pubblico, materiale esplodente, accendere fuochi, fare esplodere petardi, castagnole e simili artifici esplodenti. Salvo che il fatto non costituisca reato, l’inosservanza di questi obblighi e divieti comporterà, ai sensi dell’art. 7 bis del D. Lgs. 267/2000, così come integrato dal D.L. n. 50/2003 convertito con legge n.116/2003, l’applicazione di una sanzione amministrativa da euro 25 a 500 euro.