Emergenza covid nelle scuole e numeri: a Brindisi situazione sotto controllo
domenica 18 ottobre 2020

BRINDISI - La seconda ondata è ormai realtà: i contagi sono in aumento ed anche nelle scuole iniziano a contarsi i primi casi. Il bollettino epidemiologico di ieri, diramato dalla Protezione Civile-Puglia, segnalava tra 21 e 50 attualmente positivi a Brindisi città. Se guardiamo i dati del contagio in proporzione al numero di abitanti la situazione è ancora sotto controllo nel Salento. Le terapie intensive brindisine sono vuote, ma i reparti infettivi cominciano ad essere saturi. Oggi il governo dovrebbe comunicare le nuove misure restrittive e si spera che io Brindisino non venga trattato alla pari di territori dove la situazione è critica. Tre giorni fa, proprio sull'emergenza Covid-19 a scuola, è intervenuto il primo cittadino per chiarire la situazione circa il contagio nelle scuole.

Il Sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, ha diramato nei giorni scorsi un videomessaggio su Facebook in cui aggiorna la cittadinanza in merito al contagio da Covid-19 nelle scuole di Brindisi: "Il primo caso si è verificato alla Salvemini, sono stati trovati positivi anche due compagni del ragazzo positivo. La Asl sta monitorando la situazione. Un altro caso è stato riscontrato alla scuola media Mantegna, con un'insegnante risultata positiva. Gli esiti degli altri tamponi sono risultati tutti negativi, ma mancano ancora 4 referti. Già lunedì-martedì, con la quarantena di dieci giorni, potranno rientrare in classe.

L'ultimo caso alla scuola dell'infanzia San Giovanni Bosco, positivo un bambino di quattro anni. Oggi si faranno i tamponi ai familiari e tra giovedì-venerdì a tutta la classe. Ho sentito i genitori dei ragazzi, molti sono asintomatici, qualcuno ha qualche linea di febbre, ma niente di preoccupante. Abbiamo fatto un incontro con la Serenissima, l'azienda che gestisce il servizio di mensa scolastica, e stiamo dialogando con i dirigenti scolastici per capire se vogliono che si faccia il servizio, in che modo, in che forme e quando partire. Nei prossimi giorni si deciderà, vi terremo informati. Affrontiamo quest'anno scolastico con calma, responsabilità e cautela". L'ultima scuola chiusa in ordine di tempo è quella di via dei Salici, nel rione "La Rosa", dove un bimbo che frequenta la scuola dell'infanzia è risultato positivo. 
Thomas Invidia