Agguato in pizzeria, 23enne in rianimazione: sparato davanti alla madre
lunedì 12 ottobre 2020

BRINDISI - Un giovane di 23 anni, Matteo Trane, ieri è stato sparato a distanza ravvicinata, mentre era con la madre e la sorella nella pizzeria di Via Carducci al Rione Paradiso. Il giovane è stato ricoverato nell'ospedale Vito Fazzi di Lecce in condizioni molto gravi. Un uomo ha fatto irruzione nel locale e ha sparato. La polizia ha ricostruito la scena: sono arrivati in due alle 21:30 di domenica 11 ottobre 2020, entrando dal retro e stando attenti a non essere intercettati dalle telecamere. È stato un autentico agguato. Uno dei due malviventi è andato dritto verso la Matteo e ha sparato due colpi: uno alla coscia e uno all'addome. I malviventi si sono dileguati subito, mentre i familiari hanno portato il ragazzo, che stava perdendo molto sangue al Perrino di Brindisi, dove è stato operato una prima volta, prima che venisse trasportato a Lecce per la seconda operazione: adesso è intubato e sta combattendo per sopravvivere. Gli investigatori stanno cercando di capire il movente e stanno indagando senza escludere nessuna pista.