Salta dalla moto in corsa alla vista dei carabinieri, con sé 51 grammi di eroina: arrestato
martedì 29 settembre 2020

Lo hanno arrestato dopo un tentativo di fuga degno dei film di azione americani, in flagranza di reato. Non c'è stato nulla da fare per CARRIERE Damiano, 38enne del luogo, in atto sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora. In particolare, nel pomeriggio del 28 settembre, in una via del centro cittadino, il 38enne, che era in sella a un motociclo condotto da un altro uomo, alla vista dell’autovettura dei Carabinieri è sceso repentinamente dal mezzo in corsa, dandosi a precipitosa fuga, estraendo dalla tasca dei pantaloni un involucro, che lo ha lanciato sulla sede stradale, prontamente recuperato dai militari operanti e accertato contenere sostanza stupefacente del tipo “eroina” per complessivi 51 grammi. Il CARRIERE, per sottrarsi al controllo ha opposto fattiva resistenza fisica. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire vario materiale utile per il confezionamento dello stupefacente. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.