Atti persecutori e tentate lesioni personali sulla ex: domiciliari per un 34enne
venerdì 25 settembre 2020

I Carabinieri della Stazione di San Michele Salentino hanno eseguito un’ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Brindisi, nei confronti di un 34enne per atti persecutori e tentate lesioni personali. Il provvedimento scaturisce dall’attività d'indagine espletata dai militari della Compagnia di Brindisi a seguito della denuncia presentata in data 3 marzo 2020 dall'ex moglie, vittima di continui maltrattamenti. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.