Contrasto al lavoro nero: verifiche e denunce del nucleo ispettorato del lavoro Brindisi
mercoledì 24 gennaio 2018
Denunciati sette titolari di ditte che non rispettavano le normative sul lavoro.

I carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Brindisi, a conclusione degli accertamenti ispettivi finalizzati a contrastare il lavoro sommerso e irregolare e alla verifica del rispetto della specifica normativa, hanno denunciato in stato di libertà sette persone in qualità di rappresentanti, titolari o amministratori di ditte, ritenute responsabili a vario titolo delle violazioni contemplate dal Testo Unico in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Al termine delle verifiche, i militari hanno controllato 13 aziende, di cui 7 sono risultate irregolari; 18 lavoratori, di cui 7 irregolari e 2 "in nero"; contestato violazioni penali per un importo totale di ammende di 50mila400 euro; contestato violazioni amministrative per un importo totale di 15mila100 euro; adottato un provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale.