“Vacanze Romane”: al Verdi torna l'affresco della Roma dopoguerra
mercoledì 22 febbraio 2017

Saranno Serena Autieri e Attilio Fontana a portare la «Dolce vita» sul palcoscenico del Teatro Verdi di Brindisi. L'appuntamento è per giovedì 23 febbraio, ore 20.30.

Torna in scena “Vacanze Romane”, affresco della Roma generosa e sognante del dopoguerra. Un 
mito che valica le frontiere, arrivando fino ad essere noto tra gli adolescenti giapponesi.
La prorompente romanità dei personaggi, contrapposta all’eleganza della principessa Anna, la forza dei sentimenti puri, e le indimenticabili passeggiate in Vespa all’ombra del Colosseo continuano a portare l’incanto di Roma nel cuore degli spettatori sotto ogni latitudine.
Tratto dal pluripremiato film diretto da William Wyler, questo quadro di Roma, che generosa e sognante riemerge dalla guerra, è l’ultima testimonianza teatrale del monumentale sodalizio artistico tra Pietro Garinei e Armando Trovajoli. La storia narra la vicenda della principessa Anna, in viaggio diplomatico a Roma, che sfinita dalle formalità e dai suoi obblighi reali decide di fuggire per i vicoli capitolini fino all’incontro con il reporter Gianni. Tra i due nasce a poco a poco una grande complicità che li porterà ad evadere dai rispettivi ruoli.
Il Colosseo, Castel Sant’Angelo, il Pantheon, Fontana di Trevi e altri tesori storici di Roma fanno da sfondo all’evasione dei due protagonisti, mentre Anna si gode l’incanto seduta sulla Vespa guidata da Gianni che le canta uno dei testi che immortala la magia di quegli attimi: “Spalanca gli occhi e guarda che spettacolo, adesso ti presento Roma mia, è sogno, è fantasia, nessuno ha visto mai tesori rari come questi qua”.
Nella frase di Armando Trovajoli “Te presento Roma mia” c’è la risposta a tutto, quella Roma lì è luogo dell’anima prima ancora che luogo fisico, è rivendicazione di identità, alla fine di una guerra devastante.
Uno spettacolo vestito tutto di nuovo ma forte della sua tradizione, che continua a cantare con tutto il cuore che l’amore abita a Roma e che i sogni sono solo il lato nascosto della realtà.

Appuntamento giovedì 23 febbraio, ore 20.30, teatro Verdi – Brindisi

Biglietteria online http://bit.ly/2kyVqYB
Tel. (0831) 229230 - 562554