Basket A1/m: Enel Brindisi verso Cremona alla ricerca di continuità
domenica 6 novembre 2016

Il Monday Night della sesta di andata accende i riflettori sul PalaRadi che ospita per l’occasione il match tra Vanoli Cremona ed Enel Brindisi.

I brindisini, tornati alla vittoria dopo uno stop lungo tre giornate, vedono il bicchiere un po’ più pieno e guardano alla gara contro Cremona con più fiducia. La vittoria ai danni di Torino arrivata dopo una grintosa rimonta grazie anche all’esaltante prestazione di Amath M’Baye con i suoi 24 punti e l’eroica quanto encomiabile prova del capitano, Marco Cardillo, proietta la squadra di coach Sacchetti ad una trasferta delicata in un palazzo dello sport alla ricerca di riscatto. I ragazzi di coach Pancotto, invece, sono reduci da quattro ko consecutivi ancorati a soli due punti in classifica. La sfida contro l’Enel, pertanto, ha un valore aggiunto non solo per staccarsi da quel quattordicesimo posto, ma anche per lasciarsi alle spalle i malumori di un inizio di stagione al di sotto delle aspettative.

Chi non vuol far un passo indietro è Brindisi. In settimana i pugliesi hanno svolto intense sedute di allenamento per prepararsi al meglio all’appuntamento lombardo. Joseph, ancora talento non esploso, ne ha preso regolarmente parte, in attesa che dimostri le proprie qualità note agli esperti ma ancora in ombra.

“La Vanoli è un avversario che sta attraversando – afferma Sacchetti – un momento di transizione, nonostante ciò si è giocata fino alla fine tutte le partite, perdendo nel finale con scarti ridotti”.  Brindisi incontrerà un suo ex, Elston Turner, che tanto bene ha fatto alla corte di coach Bucchi. Turner – continua – è uno di quei giocatori che quando è in giornata diventa immarcabile in uno contro uno”.

Il coach brindisino non nasconde le difficoltà della sua squadra ad andare a canestro ma sottolinea con soddisfazione gli ampi margini di miglioramento dei suoi giocatori anche di quelli che ancora non hanno fatto vedere le proprie potenzialità.

Tra le promesse/scommesse dell’Enel c’è il giovane Daniel Donzelli legato alla società di contrada Masseriola da un quadriennale. “Finalmente posso dire di stare benissimo – afferma l’ala – non ho più risentimenti e spero davvero di essermi messo alle spalle tutti i problemi di questo inizio di stagione. È da una settimana – continua – che mi alleno a pieno ritmo. Sono nato e cresciuto a Cremona e lunedì calcherò il parquet del PalaRadi, luogo in cui ho giocato sin da piccolo. Sarà – conclude – sicuramente una grande emozione”.

Brindisi alla ricerca del primo successo lontano dal PalaPentassuglia, Cremona obbligata a vincere per non sprofondare tra le ultime delle classe.

Fischio di inizio lunedì alle 20:45 in diretta su SkySport.

 

Fonte: Salentosport.net